Compagnia  Descrizione-Comp.
 Finanziam.
Max
 Durata
Max
 Tan Taeg  Offerte
Prestitionline
- Fino a 60.000 €
- Rimborsi dopo 4 mesi
- Esito immediato
  60.000 € 10 anni 6,00% 6,26%


Importo richiesto Euro
Durata del finanziamento mesi
Finalità del finanziamento
Anno di nascita del richiedente
Tipo di impiego del richiedente
Impiego attuale
Impiegato dal anno:
Domicilio del richiedente
PrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
mediatore creditizio regolarmente iscritto all’albo U.I.C. (n°631)

I finanziamenti per le casalinghe

Questa tipologia di prestiti rientra nella categoria dei prestiti personali, quindi non prevede reali garanzie presentate dal richiedente al finanziatore.

In particolar modo, quando parliamo di casalinghe nel senso stretto del termine, ci riferiamo a persone, in di solito donne, che non hanno un'occupazione regolare. Questa formula di finanziamento si presenta, quindi, come particolarmente rischiosa per le banche o gli istituti di credito. Proprio a causa della mancanza di garanzie e l'elevato rischio, sono pochissime le banche o gli istituti che rilasciano questo tipo di prestiti.

Ad ogno modo possiamo travarci di fronte a diversi casi, così strutturati:

  • il caso in cui la casalinga disponga di un lavoro regolare al di fuori dell'ambiente domestico, anche part-time, gli istituti finanziari mettono a disposizione un finanziamento personale;
  • il caso in cui non si disponga di nessun'altra occupazione, i prestiti per le casalinghe vengono concessi solo in presenza di un garante (con la firma aggiunta del marito o di un familare).

I prestiti per le casalinghe sono soluzioni strutturate per offrire importi generalmente non molto elevati.
Per importi molto ridotti è possibile invece ottenere una carta revolving (generalmente fino a 1.500 Euro), anche senza garante.

Per ottenere un prestito per casalinghe, è necessario presentare un profilo finanziario pulito, positivo, insomma, in regola.
Ovviamente i prestiti personali, di qualsiasi natura, non vengono concessi a cattivi pagatori, pignorati o protestati.

Liquidità prestiti: la liquidita che serve per un acquisto importante

Hai bisogno di liquidi per comprare un'auto nuova, la barca dei tuoi sogni, un mobile prezioso per rendere ancora più bella la tua casa?

Anche in questo caso, la tua soluzione è chiedere un prestito, di liquidità, appunto.

Per definizione, la liquidità è la disponibilità di mezzi di pagamento in contanti a brevissimo termine, ovvero la disponibilità immediata di denaro contante e/o di diverse altre forme di Titoli di Pagamento (nominali o al portatore), equivalenti, ma comunque monetizzabili immediatamente.

Nei prestiti di liquidità la somma erogata non è finalizzata ad un utilizzo predefinito, ma serve a costituire una riserva di liquidità per il debitore. Per questo motivo, bencé siano molto diffusi, le bance e le finanziarie sono più restie a erogarli rispetto al credito al consumo finalizzato all'acquisto di un certo bene, perché può essere poco chiara la destinazione della somma erogata e non ci sono beni che possano fungere da garanzia.

Come per qualsiasi altro tipo di finanziamento (o prestito) consulta diversi istituti e valuta più preventivi. Dovrai richiedere dei preventivi dettagliati, con l'importo del finanziamento, il numero di rate, il tasso nominale applicato, le spese della pratica e il TAEG.
Sarà proprio quest'ultimo parametro a determinare la tua scelta: il preventivo migliore sarà quello che presenterà il TAEG più basso, a parità delle altre condizioni.

Per TAEG si intende il tasso annuo effettivo globale, ovvero si tratta del tasso che esprime il costo effettivo di un prestito personale, tenendo conto anche delle spese, della periodicità delle rate e della durata.