Importo richiesto Euro
Durata del finanziamento mesi
Finalità del finanziamento
Anno di nascita del richiedente
Tipo di impiego del richiedente
Impiego attuale
Impiegato dal anno:
Domicilio del richiedente
PrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
mediatore creditizio regolarmente iscritto all’albo U.I.C. (n°631)

Cos'è la cessione del quinto dello stipendio?

Il prestito dipendenti è anche conosciuto come "cessione del quinto dello stipendio".

Si tratta di un prestito non finalizzato a tasso fisso e rata costante e in effetti rientra nella categoria dei prestiti personali, ma con una garanzia in più.

La garanzia che le banche hanno in questo caso consiste nel fatto che i soldi vengono restituiti direttamente dal datore di lavoro del richiedente tramite trattenute sulla busta paga.

Come si può facilmente evincere dal nome, la rate da restituire non può eccedere la quinta parte dello stipendio del lavoratore, in questo modo si garantisce al lavoratore di potersi permettere una vita serena acquistando con i soldi ottenuti un bene senza nemmeno accorgersene.

Lo possono richiedere sia i dipendenti pubblici o statali che i dipendenti privati, secondo determinate garanzie:

  • Il lavoratore deve avere un contratto a tempo indeterminato.
  • Un determinato numero di anni di anzianità, con un minimo di 1 anno e un massimo di 4 anni a seconda se dipendenti privati, pubblici statali e non.
  • Se il dipendente è vicino alla pensione, il finanziamento deve essere estinto prima che ciò avvenga.
In generale, per quanto riguarda i lavoratori non statali, anche l'azienda che assume il richiedente del prestito deve fornire determinate garanzie:
  • Deve essere una S.p.A o una S.r.l.
  • Avere un determinato capitale sociale.
  • Avere un determinato numero di dipendenti.
Questo per garantire ulteriormente banche e lavoratore.