Importo richiesto Euro
Durata del finanziamento mesi
Finalità del finanziamento
Anno di nascita del richiedente
Tipo di impiego del richiedente
Impiego attuale
Impiegato dal anno:
Domicilio del richiedente
PrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
mediatore creditizio regolarmente iscritto all’albo U.I.C. (n°631)

 

Richiedi un prestito a Findomestic
  • Prestito da 1.000,00 a 60.000,00 per qualsiasi progetto
  • Rata tonda del 2% dell'importo e Tan del 6,45% 
  • Finanziamento del 100% del progetto

Per chi ha bisogno di prestiti elevati, fino a 50.000€

Chiunque può richiedere un prestito fino a 50.000 euro, purché abbia un reddito dimostrabile: lavoratori dipendenti, autonomi, liberi professionisti, pensionati. Questo perché si dovrà dimostrare, offrendo determinate garanzie, di poter far fronte alle rate, scelte comodamente dal cliente stesso nel piano di ammortamento.

Spesso non sono richieste neppure delle motivazioni particolari ed è possibile ottenerli in pochissimo tempo.

Le modalità di restituzione possono essere diverse.
Quella più usata, per cifre del calibro dei 50.000 euro, è il quinto dello stipendio.

La cessione del quinto dello stipendio è una forma di prestito personale, studiata appositamente per i lavoratori dipendenti statali, parastatali, di Enti locali e aziende private. Possono ottenere una somma di denaro senza doversi preoccupare di rimborsarla personalmente in quanto sarà il loro datore di lavoro a provvedere a restituire la rata mensile addebitandola direttamente sulla busta paga.

La cessione del quinto dello stipendio per tanti anni è stata regolata solo dalla Legge 5 Gennaio 1950 n. 180 e dal Decreto Presidente della Repubblica 28 Luglio 1950 n. 895.

Tale normativa è stata poi modificata, l'anno scorso, dal comma 137 dell'art. 1 della Legge 30 dicembre 2004, n. 311 e ancora dall'art. 13bis della Legge 14 maggio 2005, n. 80.

E' un prestito non finalizzato, a tasso di interesse fisso, con erogazione iniziale in un’unica soluzione e rimborso secondo un piano predefinito a rate costanti e non superiori alla quinta parte dello stipendio mensile.